Serie D, Ottavi Playoff: Buster vs Tre Ponti Silea 2-0

Gara 1: Buster vs Tre Ponti Silea 67-60

Parziali: 15-20, 16-14, 20-8, 16-18

Tabellino: Filippini 16, Campolongo 14, Fazioni 13, Geroin 6, Zanotto 4, Tagliareni 4, Selleri 3, Bordato 3, Barba 2, Glucini 2, Marostica, Checchini.

16 Pt, 14 Rb

In gara uno partiamo molto contatti con poca fluidità in attacco e diverse disattenzioni difensive  che ci fanno chiudere il primo tempo in svantaggio di 3 lunghezze. Il terzo quarto è quello della svolta, siamo più concentrati e precisi in attacco e difensivamente riusciamo a limitare gli avversari alternando le difese. Gli avversari non mollano e nell’ultimo quarto rientrano fino al -3  ma capitan Filippini e compagni reggono l’urto e rimandano gli avversari a debita distanza fino al +7 finale Buster.

 

Gara 2: Tre Ponti Silea vs Buster 68-79

Parziali: 14-13, 19-22, 19-24, 17-19

Tabellino: Campolongo 19, Geroin 16, Tagliareni 11, Fazioni 11, Bordato 8, Filippini 6, Checchini 5, Barba 3, Marostica, Selleri, Zanotto.

16pt, 8pr

Nella seconda gara della serie iniziamo con una difesa molto intensa con gli avversari che faticano ad attaccarci e perdono molti palloni, noi però siamo poco lucidi in attacco e perdiamo molti palloni per fretta e poca attenzione non finalizzando quanto di buono fatto in difesa. Nel secondo periodo riusciamo a limitare le palle perse e riusciamo a metterci in ritmo in attacco ma difensivamente abbiamo problemi di falli e concediamo diversi tiri dalla lunetta per falli banali che, sommati alla poca attenzione a rimbalzo, permette agli avversari di restare a contatto, andiamo negli spogliatoi sul +4. Nel terzo periodo continuiamo sulla falsariga di quello precedente ma, limando qualche errore difensivo e alzando le percentuali al tiro allunghiamo ulteriormente il distacco, all’ultima sirena siamo +9. Ripartiamo concentrati e subito riusciamo a scappare, arrivando fino al +15, nel finale gli avversari riescono a limare qualche punto fino al -7 ma le triple di Bordato e Geroin chiudono definitivamente la partita.

Sicuramente due partite molto positive dal punto di vista dell’atteggiamento e dell’intensità, due aspetti fondamentali quando si giocano partite di playoff. Siamo carichi e concentrati per affrontare i quarti dove sfideremo Araceli Vicenza a partire dal turno infrasettimanale della prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.